ISPLAD
ISPLADISPLAD
HOMEPAGE > L'Editoriale
di Antonino Di Pietro

Dermatologia Plastica
di Antonino Di Pietro
La dermatologia è una branca specialistica della medicina che si occupa di tutto ciò che riguarda la cute, le mucose e gli annessi cutanei (capelli e unghie).
Negli ultimi anni, come emerge anche da una recente ricerca Omnibus Eurisko*, il dermatologo sta ampliando progressivamente il proprio raggio di azione. Infatti, sempre più spesso i pazienti si aspettano dallo specialista non soltanto la cura e la prevenzione di patologie, ma anche consigli qualificati relativi alla bellezza e alla salute della pelle.
Il dermatologo risponde a questa crescente esigenza utilizzando le sue conoscenze di fisiologia della cute per affrontare i problemi che possono affliggere la pelle sana e che sono quindi principalmente di carattere estetico. Lo specialista consiglia dermocosmetici ed integratori alimentari, effettua peeling, inietta nella pelle filler, utilizza i nuovi laser: queste pratiche rappresentano le nuove frontiere della disciplina e richiedono un aggiornamento professionale molto serio e costante.
Con questi mezzi il dermatologo riesce a plasmare e migliorare la cute compiendo una vera e propria opera di “plastica”, da qui deriva il concetto di dermatologia plastica. Attraverso questa disciplina si ottengono miglioramenti più naturali rispetto a quelli derivati dalla chirurgia, anche se meno eclatanti, ma soprattutto si rispetta al massimo l’integrità cutanea.
Anche se la chirurgia rimarrà insostituibile per correggere le malformazioni macroscopiche, sicuramente la “dermatologia plastica” sarà sempre più richiesta nella lotta all’invecchiamento, per la sua non invasività e per la sua straordinaria efficacia.

* Eurisko, Omnibus settembre 2002.



Prof. Antonino Di Pietro
Presidente ISPLAD
Torna alla pagina precedente

© 2000-2017 ISPLAD International Society of Plastic-Regenerative and Oncologic Dermatology. Tutti i diritti riservati. * Powered by Be Wide